sabato 12 maggio 2012

Valeria Lukyanova: come una bambola



Quando si pensa ad una bambola per antonomasia, una bambola moderna, con per intenderci viene subito in mente la Barbie, la cara e famosa affezionata Barbie. Beh già qualche tempo fa avevo parlato delle Real Doll, un mercato che sta prendendo un suo spazio nel commercio sessuale; ma oggi volevo p parlare di Valeria Lukyanova la ragazza che ha speso circa 800.000 dollari in interventi estetici per assomigliare quanto più possibile alla classica Barbie.
Che dire dalle foto l'intervento sembra riuscito, anche se sicuramente oltre alla plastica una buona dose di Photoshop aiuta il tutto. Cosa ne pensate? un esperimento ben riuscito, ma come donna, può piacere? Sicuramente penso di sì, del resto dopo il successo delle Real Doll, non ci sono dubbi per molte, la perfezione non è più nell'essere umano ma ad un prototipo idealizzato di questo.
Quindi forse ci avvicineremo sempre più a desiderare degli avatar più che delle persone, siamo sulla buona strada senz'altro.
Detto questo, mi ha incuriosito questa ragazza, vedendola nei video ha una sua bellezza autentica, e un suo magnetismo, io a vederla la preferisco in veste reale che imbambolata.
Poi parlano di donne oggetto, se vogliono esserlo non so se sia il modo per smettere di esserlo però.




2 commenti:

carlos ha detto...

Ma che ciofeca però, con tutto il rispetto.

Bardamu ha detto...

Mah, non ci perderei molto tempo... 'na sborata in faccia è anche troppo... o sbaglio?