martedì 15 marzo 2011

Laura Antonelli ai tempi di "Malizia"































Ma quanto era bella nel film Malizia ?

Purtroppo dopo una brillante carriera durata troppo poco, mi spiace moltissimo, ho sempre avuto l'impressione che l'Antonelli sia una persona semplice, inghiottita forse in un sistema più grande di lei. 





image

image

image

image

image

image

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Purtroppo non è stata la sola attrice stritolata da un sistema che ti vuole sex symbol per l'eternità.Laura ha lavorato anche con registi come Luchino Visconti..anche se la commedia sexy è stata la sua fortuna/rovina.Donna bellissima e sensuale e anche brava attrice aldilà dei ruoli che le sono stati offerti.Avrebbe meritato di più.
Nyl

fabrax ha detto...

non sono d'accordo del tutto nel mostrare impietosamente la sua discesa negli inferi dell'oblìo...

Anonimo ha detto...

Anche il mostrare la sua decadenza è un aspetto deprecabile del mondo di cui ha fatto parte e che in un altro modo non vuole lasciarla andare....

Nyl

Gisy ha detto...

Bè però non sono d'accordo, cioè perché le cose le sono andate male si deve nascondere da tutti e da tutto?

Perché si deve vergognare così? Alla fine non esistono dei in questa terra, certo la caduta fa ancora più male per una persona che è stata famosa, ma non per questo deve scomparire così.

E' una cosa brutta da vedere e da sapere, certo non fa piacere, ma se questa esposizione può servire a sensibilizzare verso un aiuto ben venga secondo me.

Anonimo ha detto...

Hai perfettamente ragione su tutto Gisy..però credo che lo stesso mondo che l'ha portata alla fama e poi l'ha affondata nella miseria stia adesso cercando in questo modo di lavarsi la coscienza sporca che evidentemente c'è.Con questo comunque apprezzo Banfi per il suo gesto..perchè probabilmente è veramente sincero.

Anonimo ha detto...

un gran bel pezzo d figa!ad avercela fighe cosi toste ai tempi d'oggi..tutte plastificate e finte!

shu!