giovedì 14 ottobre 2010

la vergogna del fetish: intervista a Beppe Fetish

Non fatevi suggestionare da sto coglione, mi spiace solo che faccia fare una pessima figura ai feticisti seri... e ovviamente anche gli intervistatori belli stronzi...

8 commenti:

cri ha detto...

"La volgarità è da ogni parte intorno a noi, e ogni giorno, inevitabilmente, soffochiamo nell'imbecillità."
Thomas Bernhard, "Un bambino", 1982

Gisy ha detto...

Pensa te, citi uno dei miei autori preferiti in assoluto.

Se la gente lo conoscesse di più.

Comunque io qui condanno prima di tutto gli intervistatori che lo vogliono fare passare come un mentecatto, quale è purtroppo.

Monsieur Leguizamo ha detto...

Ho smesso di stupirmi e "scandalizzarmi" nel '79.
Adesso queste idiozie marketizzate mi provocano solo sbadigli smascellanti.
Comunque "diamo alla gente quello che la gente vuole" c'est ça...

Anonimo ha detto...

Ovviamente siccome siamo in Italia e il riso come sempre abbonda sulla bocca degli stolti,si è trovato l'ennesimo "capro espiatorio" per deridere non solo lui...(che abbiamo capito essere una persona non del tutto a posto..aldilà dei piedi.)ma tutti quelli come tanti che amano un sesso alternativo e fuori dagli stereotipi(in maniera giocosa e consenziente)...Quindi in questo paese di merda siamo arrivati a usare qualche persona debole per ottenere cosa?Una risata davanti al pc?...Ma per favore..pensiamo ad esempio all' orrore di uno zio che violenta la nipote..queste si che sono cose gravi su cui bisogna riflettere!!
Nyl

Setarossa ha detto...

presto lo vedremo in un reality. Non ce l'ho fatta a vedere tutto il video, era troppo irritante!

Anonimo ha detto...

non capisco perchè tanto rumore. questa persona è semplicemente folkore, nulla più.

Lola

Gisy ha detto...

allora diverse cose da dire.

Se una persona intervistasse un minorato mentale - senza nessuna " lieve parafilia" finirebbe subito alla gogna dell'opinione pubblica, e gli sarebbero dette e augurate le peggior cose.

Esistono i minorati mentali tra le persone "normali" così come tra i "feticisti" e altre che hanno fantasie bizzarre non necessariamente sessuali.

Quindi qui la cosa che più mi sta sul cazzo, e che questi coglioni, perché di coglioni si tratta, si burlano di un minorato mentale, facendo trasparire certe fantasie come una coglionata; intercambio la sua
cerebrolesità con il suo feticismo, che poveretto, lui nel suo essere molto ingenuo cerca anche di spiegare limpidamente con tutte quelle buone intenzioni (nella sua testa) risultando ovviamente ridicolo.

Quando dei coglioni trovano un poveretto che ci mette la faccia a fare la figura del coglione, ah fan presto loro a sentirsi gratificati, e a stare bene attenti dal fari vedere.

Sono cose che mi fanno tremendamente incazzare.
Però se fosse Tarantino sarebbe un grande davvero. Vero?

Anonimo ha detto...

Concordo pienamente con te Gisy...oggi il "FETICISTA"?... Domani i ragazzi Down? Oppure... non so..i balbuzienti?
E poi non bisogna incazzarsi..intanto la società va alla deriva trascinando con sè anche quei pochi valori che rimangono.La metto giù troppo dura? La Sessualità giocosa è un conto ma fare del "folklore" con i deboli mi fa vomitare....bisognerebbe fermarsi un pò a riflettere e mettersi nei panni altrui qualche volta.... si avrebbero delle belle sorprese.
Scusatemi ma sono un idealista coglione.(e FETICISTA)
Nyl