venerdì 29 ottobre 2010

La fama rovina la fava


Utente esperto recensisce: Se veramente esiste il paradiso, lei ne fa parte a pieno titolo. Selene è una strafiga spaziale, una di quelle che ti lascia con le ruote a terra dopo averla provata. La vedete splendidamente ritratta sul noto "Corriere" e già le foto vi lasciano basiti. Quando questa Venere vi apre la porta, lo stupore e l'ansia lasciano il posto all'imbarazzo. E' bella da morire, sexy, procace e con lo sguardo voluttuoso. Splendida nella sua quarta misura, con due gambe tornite e ben proporzionate ed un culo da quadro di Fiume. Lo sguardo va immancabilmente sui suoi occhi scuri e sulle sue labbra carnose, che sprizzano sesso selvaggio e sapore di savana. Insomma avete ben capito che il fisico mi ha stupefatto. Un piccolo neo, se così si può dire, è la presenza di alcuni tatuaggi che non le donano affatto. Questo è quanto...Ora passiamo alla prestazione. Svolge bene il suo compito offrendomi il suo pacchetto "full optional": BBJ con splash finale, RAI1, RAI2, Fkiss, per una galoppata a 100 Kmh. Prestazione che, pur non essendo ai vertici per dedizione, è attualmente la migliore in queste zone disagiate (non per la quantità, ma per la qualità). Su RAI2 ci si inserisce con una semplicità disarmante: è ben rodata! Ci tornerò sicuramente, sperando che metta più calore in ciò che fa!!! Preparatevi a lunghissime attese ed interminabili tentativi a vuoto.
Ciao,  

Utente Full replica: fino a qualche   e mi dice di aspettare mezzora. la richiamo e non risponde, dopo dieci minuti scende e sale in macchina col suo amichetto... me lo poteva dire subito che aveva da fare, io non ci tornerò più.

Utente esperto risponde:

Capisco il tuo disappunto Betel. Purtroppo è la logica di tutte queste ragazze, quando acquisiscono notorietà e ricchezza.
 
Tutti quei canali a disposizione senza neppure usare il digitale.

giovedì 28 ottobre 2010

Le mutande sporche























Ebbene c'è chi non sa resistere alla tentazione di sbirciare nella cesta della biancheria usata in casa di sconosciuti...vi è ai capitato di cadere in tentazione? a più di qualcuno sì..e questa è una delle varie storie che mi è piaciuto... :)


A casa della signora...


La storia della signora è molto vecchia, era una persona estremamente attraente.
Fu un caso che andai a casa sua perchè collaboravo con il marito per un lavoro, andavo spesso a casa.
Ma una volta dovetti andare in bagno e prima lei lo mise in ordine.
Però casualmente il contenitore della biancheria aveva il coperchio rimosso e in bella vista c'erano le sue mutande.
Da lontano emanavano un odore che mi fece impazzire.
Mi avvicinai, le ispezionai e notai quanto erano usate, non avevo esperienza ma capii che non se le cambiava mai...
Ci tornai varie volte di mese in mese e sempre con la scusa della toilette poi ci trovavo qualcosa di spaventoso.
Iniziai a portarle a casa.
Erano completamente gialle, gialle scure, credo che le cambiasse quando proprio non le poteva più tenere, era un suo modo di fare.
In più avevano una lunga "strisciata" gialla come se la sua patatina fosse enorme e molto lunga o alta, non so come dire.
Erano colorate quasi di 180°.
Notavo il cambio circa di mese in mese, ecco la certezza del lungo periodo, mai meno di 2 settimane.
Io morivo, passai i mesi più belli della mia vita, non avevo pensieri e  avere a disposizione quel ben di Dio era come se la potessi avere.
Da li è partita la mia voglia di mutande.
Ho coinvolto una persona che non capiva il motivo ma la mia eccitazione la rendeva felice di accontentarmi nel giocarci e farcela giocare.
Mai avuto un problema di malattia, questo mi ha incoraggiato ad andare avanti.
Però il bello, cioè quello che vuoi sapere tu è l'odore, nasce tutto da li.
Tu hai il suo odore, un odore di femmina che sprizza ormoni a tutto gas.
In pratica non si asciugava molto e le teneva almeno 2 settimane anche se credo che alcune volte arrivasse al mese perchè quando la incontravo
sentivo l'odore.
Molte persone la evitavano, io invece facevo di tutto per andare a casa.
Credo si fosse accorta e io ero felice che sapesse del mio hobby, dunque per un pò mi ha rifornito alla grande.


domenica 24 ottobre 2010

La sorpresa

Come non postare questi raccontini che mi giungono via mail dagli affezionati...?

La scorsa settimana ,in piscina dell'hotel dove ero alloggiato ho conosciuto una coppia inglese un pò in la con gli anni(rispetto a me)...ho meglio sono stato io che ha attaccato bottone in quanto lei mi sembrava una faccia "conosciuta"...e infatti non mi sbagliavo...dopo un pò(devo confessare che quando mi mollo sono abbastanza invadente(in senso buono),mi raccontano della loro vita ...provenienza e lavoro e così vengo a sapere che lei è su Southern-charms ..col nome di SANDY UK...e subito mi ricordo.
Quaranta-quarantacinque anni,ma ben conservata.....piuttosto cicciotta ma simpaticissima.....un viso dolce e serafico da madonna ma nello stesso tempo da maialina ......intrigante.So che le signore che sono su Southern-charms non sono santarelline....si spogliano.....usano toys(uno è simpaticissimo...."coniglietto" viene chiamato..e ha una doppia funzione...ma penso che conosci)....magari si leccano con un'altra donna...fanno hand e blowjob.ecc.ecc...... :wub: vabbè li ho rivisti a cena sabato scorso (la domenica rientravano a Birmingham),mi hanno invitato al loro tavolo...e continuando il discorso su Southern-charms gli ho confidato che conoscevo qualcuna delle donne in questione(personalmente Miss Treat.)..
poi Bonnie..Ejay uk...Cherry uk..e altre per avere da loro acquistato mutandine o pantyhose usati e profumatiSenza nessun timore ho chiesto a Sandy se anche lei cedeva il suo intimo usato...e.....potrai anche non crederci ma ridendo si è infilata una mano sotto la gonna e con un pò di contorsioni visto che era un lungo abito da sera (bellissimo devo dire..raso nero)si è sfilata le mutandine e me le ha appoggiate discretamente ...sulla patta.Non ho resistito:ho sollevato quel tanto la tovaglia per ammirarle (stupenda mutandina in seta blu...con bordino bianco)..e annusarle.Tutto fantastico se non fosse che invece di profumare di fica erano profumate con (me lo ha detto lei )Project D by Danny Minogue (conosci?)..fantastico come profumo...ma avrei preferito il profumo della sua fica :blink:
Comunque prima di salutarci(mi hanno dato il loro indirizzo di Birmingham)...Sandy mi ha confessato(lo avrei scoperto da solo comunque)che lei fa la ...escort (ma non ne senso di "accompagnatrice"...ma proprio come p........(senza offesa alla categoria).....lei e altre amiche hanno un appartamento con delle stanze arredate alle bisogna e lì da mezzogiorno alla 6 ,dietro appuntamento accolgono persone(anche donne e coppie)che hanno bisogno di compagnia :wub: ...professione legale e autorizzata tanto che ci pagano le tasse.
Per finire di stupirmi mi ha spiegato che ogni 6 settimane si trovano in un circolo privato (telefoni prenoti e paghi)dove assieme a un'altra ragazza fanno GANG BANG ...praticamente si fa penetrare e venire sulla faccia e in bocca da una decina e più di uomini(mi ha lasciato l'indirizzo di un sito"welovebukkake.com"...che prontamente sono andato a vedere(sono rimasto un pò basito :wacko: .
E infatti c' è anche lei....

mercoledì 20 ottobre 2010

Fetishforum...A confronto di passioni.











Questa volta ho deciso di intervistare Alessio, uno degli amministratori storici Di Fetishforumcommunity il forum per eccellenza dedicato ai feticismi.
La questione mi ha incuriosito perché si possono trovare molte discussioni non solo sul feticismo più classico che ormai tutti conosciamo legato ai piedi e al nylon, ma anche i più diversi.
Nonché il forum offre molti servizi dove gli utenti possono vendere\comprare i propri indumenti usati, nonché foto e video fetish su richiesta,e siccome diciamocela tutta dopo diversi mesi che lo frequento penso sia una sede degna di segnalazione, per chi vuole discutere, acquistare, vendere scambiare le proprie passioni



-
Fetishforum community è un forum dedicato al feticismo. Da quello che ho potuto vedere in un senso più ampio del termine ovvero non dedicato esclusivamente a quello più comune della dominazione e dei piedi. Da quanto tempo e da chi è partita l'idea ?


Si esattamente. Il forum cerca di parlare di fetish a 360°, abbracciando ed affrontando tutti gli aspetti di questo vasto mondo.
Il forum ufficialmente è nato il 14 aprile 2005, dall'idea della prima founder, SlickGirl, anche se all'inizio era piuttosto diverso rispetto ad oggi. La prima struttura del forum fu creata da lei e da Sniffeet, all'epoca co-admin, ed era in realtà molto semplice: una gallery personale di Slickgirl, l'area presentazioni, il mercatino e poco altro. Di base quindi è nato come un mercatino.

Quali sono i feticismi più strani che hai trovato fin d'ora?


Strani per noi perchè non diffusi  ... ma non per il resto del mondo magari.
Ho incontrato persone attratte dagli apparecchi ortodontici (braces fetish), dall'essere costretto a mangiare formaggi (che odia) controvoglia oppure una passione per i palloncini scoppiati con tacchi o per l'odore degli starnuti.
Ma, ripeto, sono inusuali per l'Italia, mentre ad esempio in America sono molto più diffusi di quanto si possa credere.

C'è ancora molta confusione sul senso del feticismo o molto meno rispetto un tempo? Trovi molti pregiudizi?

Sicuramente con l'avvento di internet e la possibilità di consultare tanto materiale inerente la confusione si è sicuramente ridotta, anche se ovviamente pregiudizi esistono sempre, spesso purtroppo a causa dei feticisti stessi.


In che senso?



Purtroppo ci sono persone che, nel nome del fetish, si autogiustificano per azioni ed episodi assolutamente da condannare e da stigmatizzare.
In particolare mi riferisco ai furti di intimo in casa di amici/parenti/conoscenti. Quello in realtà non è assolutamente fetish, ma bensì un reato (furto d'uso, contemplato nel codice penale) ed una violazione della privacy e della fiducia di una persona.
E' ovvio che fin quando ci saranno episodi del genere ci saranno anche pregiudizi da parte della gente.
Non a caso mi stò battendo in prima persona, insieme a tutto il resto dello staff, per condannare più possibile atteggiamenti di questo tipo.

Molto importante è anche lo spazio dedicato al mercatino di indumenti indossati e accessori usati, come mai questa scelta?

Il mercatino è stato il primo vero nucleo del forum attuale. Ed è sempre rimasta una caratteristica del forum, che pure si è evoluto molto nei 5 anni di vita. Comunque offre l'opportunità a persone che non hanno altre possibilità di poter entrare in possesso dei propri feticci preferiti.

Pensi che  questa sezione alzi notevolmente il counter del vostro forum?

Sicuramente alza il counter, ma non è per questo motto che teniamo la sezione attiva. Infatti i maggiori grattacapi nella gestione del forum nascono proprio da quella sezione.
Ma non possiamo e non vogliamo rinnegare l'idea di base che ha dato origine al forum.


Ultimamente stanno crescendo a dismisura i siti dedicati agli amanti del fetish...forse anche se non vedo tutta questa necessità, cosa ne pensi?

Qui la risposta è un pò complessa.
Da un lato sicuramente è un bene, perché ogni forum, generalmente,  cerca di sviluppare principalmente un aspetto specifico del fetish, e questo offre grande ricchezza di materiale. D'altro canto questo è sintomo anche di un grosso problema: la grossa intolleranza che è presente nell'ambiente. Chi ama un aspetto prende per pazzo o malato chi ama un altro aspetto, e viceversa. Servirebbe sicuramente maggiore rispetto, se vogliamo che a nostra volta si abbia rispetto.
Un aspetto invece negativo è la nascita di molte vetrine personali, dove una persona cerca solo di ricavare profitto. Fortunatamente questa tipologia di forum ha una durata media molto molto limitata.

Cosa ne pensi del termine mistress e di come viene usato da alcune ragazze? Esistono le mistress?

Nei forum fetish il termine mistress viene usato spesso e volentieri a sproposito. E talvolta viene usato senza nemmeno sapere cosa significhi veramente quella parola. Però fà "moda" e quindi viene usato.
Le vere mistress esistono, certo. E si riconoscono perfettamente dalle finte mistress.

da cosa a tuo parere?



Ci sono molti segni distintivi. In primo luogo un perfetto autocontrollo.
Una persona che deve avere la situazione sotto controllo, deve in primis riuscire a controllare se stessa alla perfezione. Inoltre è da prestare molta attenzione al modo di porsi, all'educazione ed al primo contatto che si ha. Una persona che comincia a sbraitare, ad agitarsi ed a pretendere senza nemmeno conoscere, non è una vera mistress.
Alle vere mistress non interessa il gioco in sè e per sè, o mettersi a fare le ripicche come una bambina viziata, interessa un legame vero con la persona che sceglieranno come slave, in modo da riuscire a costruire un rapporto di crescita, di educazione e di addestramento protratto nel tempo. Questo almeno stando alla mia esperienza personale maturata in 37 anni di vita.


 In questo forum si possono fare cam fetish, ma non proporne in ambito erotico, non è una contraddizione?

L'aver vietato le cam hot (ovvero con organi genitali in vista) è stato un atto dovuto in seguito ad una decisione della Corte di Cassazione che ha equiparato simili cam a prostituzione. Per questo motivo permettiamo solamente cam fetish.

è un po' una proforma di fatto però no?


Proforma non direi, in quanto quando ci arrivano segnalazioni di richieste o di offerte di cam hot lo staff interviene prontamente allontanando la persona dal forum.

Quali sono i vantaggi di conoscersi e di offrire servizi per lo più amatoriale attraverso un forum?

Sicuramente il grosso vantaggio è il poter parlare, discutere, insegnare ed imparare molto sull'argomento. Il confronto tra le persone porta sempre ad un arricchimento interiore. Il nostro intento è quello di creare un forum consultabile gratuitamente dove ci si possa "sentire a casa" e parlare degli aspetti che più ci interessano. Tutto questo è possibile grazie alla passione di alcune persone che impiegano parte del proprio tempo alla gestione, alla cura ed allo sviluppo del forum.
E, ovviamente, un altro vantaggio è il riuscire a creare anche nuove amicizie, spesso solo virtuali, ma talvolta reali.

Quali sono i disaccordi più frequenti?

Beh, di disaccordi ce ne sono molti. Uno in particolare la pretesa che le donne si concedano sempre e comunque a piacimento delle persone.
Altri disaccordi frequenti sono sui gusti personali: purtroppo, come ho già detto, c'è molto poco rispetto per i gusti altrui.

Una cosa che vorresti dire a tutti ?

Una cosa sinceramente mi sento di dirla: parlate ed apritevi quantomeno con la persona che stà al vostro fianco. Affrontate il discorso con calma e con gradualità, e cercate di costruire una bella intesa. Anche nel caso che la persona che stà al vostro fianco non fosse minimamente interessata all'argomento, quantomeno sarete stati sinceri e leali nei suoi confronti, cosa che sicuramente sarà apprezzata.





Ecco il link  Ecco il link  fetish.forumcommunity.net

lunedì 18 ottobre 2010

Paranoie....























"Mi divertiva questa testimonianza presa da un utente di fetishforum, dove la persona che scrive fa un elenco delle sue bizzarre fantasie che più avanti non tarderò a riportare...in quanto inaspettatamente eseguite"... 

Ho letto una descrizione di feticismo e ho purtroppo letto che si dice sia una malattia e che non fa bene alla coppia, io stò da solo ma anche cosi penso rimanga una malattia e questo inizia a preoccuparmi perché ho degli strani interessi. Su questo articolo che ho letto ci sono le spiegazioni di diversi tipi di feticismo e i loro nomi, c'e quello sui nei, quello sui piedi, quello sulle mani, quello sul naso e tanti altri ma non sono elencati tutti io penso, e tutti hanno i loro nomi scientifici, no? Bene. Io ho degli interessi che non sono elencati in quell'articolo e vorrei sapere come devo chiamarli perchevorrei raccontare qualcosa a riguardo. Mi piace sentire l'acqua della lavatrice che esce dal tubo di scarico e quando è accesa ci stò attaccato per diversi minuti e spesso sento che risucchia, come si chiama questo mio interesse?

Mi piace quando una donna accende la macchina e guida, insomma usa il pedale del gas e io vorrei provare il tubo di scarico della sua macchina. Mi è capitata l'occasione una volta sola nella mia vita ed ero troppo grande per non farmi vedere ma la cosa mi è piaciuta da subito, tutta quella vibrazione e quel calore, come posso chiamarla questa attrazione verso le donne che guidano?
Vorrei anche sapere qualcosa a riguardo del crush con la macchina, ho visto varie volte le donne passare sopra qualcosa con le loro macchine e capisco che se passassero sopra il lombrico mi farei male, con le mani non fa male dicono ma io ho paura che poi ci metterei il lombrico. Se dovessi solamente strofinare il lombrico sulla ruota della macchina di nua donna mentre è in movimento, come potrei mettermi per non farmi male? Come posso chiamare questa mia pratica? Come si dice donne e motori gioie e dolori ed è vero!!!!! Posso descrivervi l'attrazione che ho per le cavalle? o forse non è il momento? Aiutatemi a capire se sono malato come dice l'articolo perché solo con le scarpe e i piedi non raggiungo la mia personale soddisfazione .ufff :huh:

giovedì 14 ottobre 2010

la vergogna del fetish: intervista a Beppe Fetish

Non fatevi suggestionare da sto coglione, mi spiace solo che faccia fare una pessima figura ai feticisti seri... e ovviamente anche gli intervistatori belli stronzi...

sabato 9 ottobre 2010

Genesi





















Se Se il chiavare non fosse la cosa più importante della vita, la Genesi non comincerebbe di lì.



Cesare Pavese, "Il mestiere di vivere 1937 "

Una donna che non sia una stupida, presto o tardi, incontra un rottame umano e si prova a salvarlo. Qualche volta ci riesce. Ma una donna che non sia una stupida, presto o tardi trova un uomo sano e lo riduce a rottame. Ci riesce sempre.

Cesare Pavese, "Il mestiere di vivere 1937 "

mercoledì 6 ottobre 2010

Novizi



Nuovo utente scrive
: Ecco il mio primo post:
Ieri sera sono stato da Marina bestannunci Treviso, innanzitutto la foto non le rende giustizia nel senso che è molto meglio dal vivo.
Mi accoglie una moracciona in lingerie (anche l'occhio vuole la sua parte), non tanto alta, ma sicuramente con tutte le curve al proprio posto.
Ci accordiamo sul prezzo (da 200 a 150) e poi dopo essermi fatto un bidè, inizia con un BJS da favola (meglio della mitica Vanessa a mio parere).
69 di rito e per mia scelta data la sua particolare predilezione per quel tipo di rapporto non mi sono più mosso ed ho lasciato che lei conducesse le danze.
Vi assicuro che è stata una cosa grande.
Ci tornerò sicuramente.
Dimenticavo... non mette fretta e non ha il telefono acceso.
Perdonatemi la mia non chiarezza e alla prossima recensione.
W questo forum

W i novizi

martedì 5 ottobre 2010

Del fascino discreto della normalità

Mi è venuto in mente un filmetto porno che ho visto oggi pomeriggio, dopo tre ore di intenso lavoro al pc. Rilassiamoci un po', ho pensato. C'era una tipa tettona, figa fino all'eccesso, sedere pompatissimo, capelli come un'onda bionda. Anche lui era bellissimo, un nero d'ebano, mani grandi e un culetto tondo come un mappamondo. Iniziato a guardare curiosa, dopo tre minuti mi ero già annoiata ed ho ritirato la mano dal cavallo delle mutandine. Cambio, gira qua, gira là son capitata su un video di 18teen. La moretta ha più vent'anni ma è carina, occhioni grandi e boccuccia di rosa, si faceva manipolare allegramente da un nerboruto direttore di banca o similia che le allargava spasmodicamente le coscettine di rana. Non mi tirava. Alla prossima rinuncio, ho pensato, mi vado a fare un caffè. Ultimo tentativo, un amatoriale. E lì ho avuto la rivelazione: la tipa era una ragazza rossa, normale, una bella ragazzona dalla pelle lattea e tettone e culone e coscione. Lui magrolino, biondino, entrambi chiaramente nordici. Telecamera fissa e un po' fuori fuoco, inquadratura su un letto un po' in disordine, lei che lenta gli imprigionava il pisello di nobili proporzioni tra i due globi di carne perfettamente tondi. Carne che si muoveva, occhi chiusi, una penetrazione lenta e goduriosa. Sela godevano, era chiaro. Il mio finale ve lo lascio immaginare.

Sarà stato il fascino segreto della normalità, sarà stata la sensazione di guardare dal buco della serratura o l'espressione della ragazza. E' che io ragazze bionde e perfette non ne vedo tutti i giorni, come non incontro direttori di banca accompagnati da Lolite. Sarà un mio limite, ma io fantastico sulle tette della collega, sul figlio dell'amica di mia madre che mostra inconsapevelmente il pacco sotto i pantaloni morbidi della tuta mentre lavora, sull'impiegato della posta giovane al quale spunta un piccolo tatuaggio dal collo della camicia. Non è semplice arrapamento, è voglia di capire come sono quando fanno l'amore, quando scopano semplicemente, se leccano i piedi e come odora le loro pelle, se hanno perversioni e se se ne vergognano.
E poi magari di farmeli, chiaramente.

Vampirismo vs feticismo

Un mio amico qualche qualche settimana fa che essere feticista è peggio che credersi un vampiro.

Dopo che su Mtv avevo visto incredula il numero verde da chiamare per chi crede di essere un vampiro e non può vivere di giorno e necessita di sangue, ho proprio pensato che siam messi bene oggi, ma quel mio amico lì, dice di capire di più uno che crede di essere un vampiro rispetto ad uno che gli piacciono i piedi e il loro odore.

Io pensavo ovviamente che scherzasse e invece no, argomentando il fatto che chi crede un vampiro è a causa della suggestione letteraria e cinematografica, mentre chi gli piace l'odore dei piedi è un disastro di per sé che di suggestione c'è solo la sua natura ultra pervertita alla puzza.

Insomma io non so mica se è un caso, ma dopo qualche giorno da questa discussione mi scrive un fortissimo feticista dei piedi con tendenze vampiresche, dove ovviamente sdegnava un po' il mestruo come sangue di scarto che non è buono come quello delle vene, e in tal proposito mi racconta che
 è finito due giorni all'ospedale perché si è fatto succhiare i l sangue dal collo da una sua amica che anche lei è un po' vampira, ma il medico non gli ha creduto, che l'ematoma del collo sembrava una bruciatura. (prova te mi ha detto a farti succhiare i sangue dal collo, noi siamo solidali e resistiamo, ma a forza di morsicare ero diventato tutto nero).

Insomma qualunque cosa possiamo pensare è già stata sovrapposta ad altre che poteremo pensare o che sono state pensate da altri.
Devo dire che questo è stato ben sopra le aspettative di entrambi...

sabato 2 ottobre 2010

Le mutandine della donne Birmana di servizio

Mi scrive una persona che conosco che è in spedizione geologica negli emirati arabi , lui appassionato di collezione di mutandine non sa bene come fare....perché lì non è come qui giustamente che le mutande usate anche se a pagamento te le tirano dietro, allora stava impazzendo finché tutto felice mi scrive questo fatto che gli è capitato...

Quì fa caldo...però un caldo sopportabile,ecco...e poi la temperatura mi è salita per un fatto che mi è successo.Forse non te ne fregherà niente....ma so che tu mi capisci.
Bene...Nei giorni scorsi avevo notato la donna che mi fa le pulizie nella mia stanza d'albergo: morettina...sulla quarantina abbondante ma molto ben conservata.Avevo scambiato qualche parola di circostanza e lei mi aveva detto di essere sposata, birmana,scappata dalla Birmania 5-6 anni fa per paura della dittatura.
...ho cominciato a covare un pensierino perverso:avere una sua mutandina.
Così ieri mattina ho preso il coraggio a due mani e l'ho buttata lì.
Pensavo che non sarei riuscito a convincerla a donarmi le mutandine che indossava...invece ...ci sono riuscito ...a metà:in cambio di 30 dollari usa, lei mi dava le sue mutandine...ma non subito(ieri)..ma il giorno dopo.Ho pensato che il paio che indossava fossero troppo "usate" o che...addirittura non le indossasse affatto.
Comunque 2 ore fa ho staccato dal lavoro,sono rientrato in albergo...fatto la doccia...e poi mi sono accorto che il cuscino era posizionato in mezzo al letto...l'ho spostato e sotto c'era un perizomino color cilamino...trasparente e dolcemente "profumato"......probabilmente un capo che indossa quando fa la maialina con suo marito.
Una cosa fantastica...almeno per me...tu mi capisci.
Dimenticavo:vicino un bigliettino con lo stampo delle labbra(rossetto)e due sole parole "ENJOY PIG"

mail 2 giorni dopo


..la storia continua....(non che mi dispiaccia) già ti ho detto che oggi ho staccato prima dal lavoro e la camera non era ancora stata rifatta e così verso l'una arriva la mia "camerierina"...un sorriso complice largo così....Io ringrazio per il dono precedente.......e dopo un pò è lei a propormi l'affare:il suo perizomino di ieri di ritorno, più 10 dollari e mi lasciava le mutandine che indossava.Va da se che di dollari ne avrei pagati anche 100, così ho accettato........si è sfilata le mutandine(avrei voluto vederle la fica...ma ho solo intravisto un pò di pelo)....bianche, full-back....tutte traforate ...e profumate e calde della sua fica :wub: FANTASTICHE!!!!!! Lei stava ancora finendo la stanza e io ero già in bagno che le annusavo e mi masturbavo....una cosa da non credere.
...vediamo cosa mi riserverà per i prossimi giorni



:blink: