giovedì 30 settembre 2010

Blog di Segaioli e Puttanelle


Oggi pomeriggio tutta contenta mi siedo davanti al pc e penso. Cosa scrivo? Da dove parto? Cosa racconto?

Ma giusto un attimo prima di iniziare a pensarci seriamente contatto un amico su msn, il tutto al volo. "Guarda -scrivo felice- sono stata invitata a scrivere qui" e via il link di questo blog.

Putiferio.

"E che è 'sta cosa, come sei caduta in basso, sembra un blog di Segaioli e Puttanelle".

Mi incazzo come un caimano calabrese: bene, capisco che al primo sguardo possa sembrare effettivamente semplicemente erotico-porno, anche per le foto esplicite che la nostra ineffabile Gisy ha sparso qua e là, e capisco anche che qui non si parli di matematica discreta o altre temi sacri&preziosi&pudichi.
Certo, il tema principale è il sesso, in molte delle sue sfumature e tipologie, dalle più incredibili alle più "normali" (vedi il mio minisfogo sugli uomini), passando dai soliti luoghi comuni per toccare punte di realtà che ben poco hanno di normale (vedi l'articolo sul crushing estremo). A me, personalmente, quando ho dato la prima occhiata veloce a questo blog è parso che il tema principale fosse l'ironia. Rara bestia.

Va bene, l'amico- ragazzo comunque intelligente - è stato fuorviato, magari, dal titolo e dalla rapidità della sua analisi, ma il tutto mi porta ad ulteriori riflessioni su ciò che comunemente viene definito come volgare.
Premettendo che la volgarità che odio è quella dell'animo che si riflette poi sull'esteriorità, non vedo cosa ci sia di volgare nella foto di un corpo nudo. E' un corpo nudo, punto e basta. O vogliamo fare come Daniele da Volterra detto il Braghettone, che in piene pruderie da Concilio di Trento mise le mutande a Michelangelo? O è forse scandaloso perchè CI HANNO DETTO che è scandaloso?
Per carità, non amo i nudismi a tutti i costi, io stessa mi copro abbastanza e tendo ad evitare scollature vertiginose o mini giropassera. Ma reputo molto più VOLGARE una strafiga che sculetta ammiccante in tv alle otto di sera per vendere merendine che un bel film porno con scopata, inquadratura ginecologica e sperma dappertutto. Ed espressione soddisfatta della pecorella che ha ingoiato il tutto.

Inoltre: a volte anche il Volgare più Volgare smette di essere tale diviene una categoria a se'. Altrimenti non avrebbe senso tutta una categoria di letteratura, di arte, di film che propriamente casta non è ( vedi uno scrittore come Miller, Bukowsky, o il poverello pittore Courbet, autore del quadro ad inizio post, o un film quale Tokio Decadence).

Ed infine: il sesso è volgare? No. Non lo è. E' volgare tutto ciò che ci ricamano sopra, perchè vende, perchè fa stile, perchè prude. E proprio perchè prude, attira. E soprattutto, perchè non ce lo lasciano fare in santa pace.


Anyway, my new friends: enjoy!

E' in arrivo Lola !























Bene bene, questa mattina notizia al blog, da oggi, ed è ufficiale Lola diventa assieme a me e a Mr puttaniere che pure sporadicamente c'è per i suoi aneddoti cuckold e recensioni di vario genere sulle situazioni escort più assurde, gestirà da qui in avanti quanto non lo so alcuni i post.
Perché Lola?
Perché 1) mi piace quello che scrive sul sesso anche se non sempre son d'accordo, 2) mi è simpatica, 3) l'ho conosciuta in un forum fetish che frequentiamo entrambe dove abbiamo avuto modi di confrontaci su alcune temi, quindi dato che, mi piacciono le persone che hanno iniziative, che possono anche permettersi talvolta di essere banali e scontati perché decisamente non lo sono, benvenga.e che animi anche un po' la situazione mi pare che ci riesca benissimo... 
Poi vabbè, avrete modo di conoscerla :)

domenica 26 settembre 2010

Considerazione di Lola
























Considerazione di una lettrice sugli uomini



"...per il sesso beh....stendiamo un velo pietoso, anzi una coperta: se c'è buon sesso sono automi senza un minimo di calore umano, se son gentili ed affettuosi non gli si rizza".


Lola 81

lunedì 20 settembre 2010

Tempo di bestemmie























Mi è capitata una richiesta di registrare un minuto di bestemmie. Ed i da ex veneta come rifiutare?
Mi siedo alla scrivania, metto le cuffie accendo il programma per registrare, vedo il santino di fianco dietro il computer e in maniera Fantozziana dico "ah, scusa un attimo" e lo giro.
Poi è ora,.
Io penso beh che cazzata, due porchi, due madonne ed è fatta.
Bene, questa è la semplificazione del pensiero perché finiti i porchi e le madonne rimanevano altri 43 secondi da registrare.
In più il tipo mi scrive, "mi raccomando devi gridare come una pazza, vacci giù bella incazzata".
Ecco fatto sta che i primi 16 secondi sono andati anche abbastanza lisci,. come se fate una prova anche a voi, ma poi non ci si deve ripetere ad esempio e finiti si doliti due tre animali qualche boia, è dura.
Intanto già o primi 16 secondi li ho dovuti ripetere 2-.3 volte, perché é mica facile di fila nemmeno 16, ma fin lì, ok. Poi niente ricorro a you tube Nonno Fiorucci che diversi di voi già conosceranno e capisco che tirare giù anche i santi & Co può essere una buona idea per fare tempo.
Eh sì, bene si arriva a ben 32 secondi quasi lisci.
Ma c'è sempre google naturalmente...allora anche lì penso aggiungo la lista, ed ogni volta che interrompevo era tutto da rifare.
Fatto stà che il tempo cresceva all'infinito, e dato che però il tipo aveva scritto che dovevo essere incazzata nera,e gridare come una pazza, dopo un quarto d'ora che riprovavo e riprovavo a fare questo minuto di bestemmie con il santino girato dall'altra parte mi girava la testa in una maniera pazzesca, che mi pareva di essere l'esorcista.
Allora prendo fiato,apro la finestra ma m'accorgo che quella del piano di sotto è affacciata che guarda di sù con un afaccia da culo che metà basta, e che non posso certo bestemmiare con quella lì che sporge fuori si sucida poi.
Allora mi rovina tutto, devo chiudere la finestra, riascolto quello che ho registrato, ma non è sufficiente, allora cosa faccio? La lista della spese delle bestemmie, un foglio protocollo con la sequenza delle bestemmie.
1 minuto spaccato. e c'ho anche aggiunto qualcosa alla fine.
Il tipo delle bestemmie poi non si fa più vivo e mi risponde dopo una settimana che era tempo di vendemmia.
Ero incazzata nera, ma il favore di aggiungerci altro poi no.

venerdì 10 settembre 2010

Ricominciaaamoooo

Sono periodi difficili per i puttanieri del nord-est, si scavano fossi per impedire ai cittadini di assistere alle contrattazioni tra le prostitute e i loro clienti, sindaci che proclamano provvedimenti per impedire ai gay di profanare il sacro Piave.

Io stesso mi sono assentato da questo blog per lungo tempo a causa di problemi personali (no, non sono inciampato nella trincea scavata lungo il Piave).

Ora è giunto il momento di rispolverare i miei account sui vari forum di puttanieri (con la novità dei Cuckold) e riprendere l'attività a pieno regime.

Ringrazio Leonardo che in questo post mi cita come ipotetico blog erotico dimostrando di possedere una gran vena ironica e ringrazio Gisy per continuare ad ospitarmi qui nonostante la mia incostanza nel postare.

giovedì 9 settembre 2010

Il limite del crushing

In un forum dedicato al fetish si parlava del genere crash, ovvero quel desiderio di vedere altri individui (generalmente il proprio o un potenziale partner) calpestare talvolta con scarpe altre con piedi nudi un oggetti, cibo, insetti, in alcuni casi purtroppo cuccioli di animaletti...(veder su google img crush fetish per rimanere un po' impressionati e mi auguro disgustati)

Ma bene come sempre esistono forme estreme di tali pratiche, un utente chiedeva se qualche donna fosse disposta ad schiacciare\investire con la propria macchina il proprio computer portatile e il cellulare, fin qui per quanto bizzarra la richiesta penso lecita.

Meno lecita invece trovo la richiesta di un altro che esprimeva il desiderio di farsi travolgere anche se in maniera non mortale dalle ruote di una macchina guidata possibilmente da una mistress o da una bella donna.
Sono nate diverse controversie riguardo al fatto che desideri simili non hanno affatto a che fare col feticismo, mentre altri sostengono che se questo è un desiderio è giusto cercarlo di realizzarlo del resto ognuno della propria vita è padrone di fare ciò che vuole, del resto anche un aspirante suicida ha il diritto a tentare di farla finita.
Bene personalmente non sono d'accordo che ognuno fa quel che vuole, perché la vita è propria ecc, ecc. sì certo è un discorso di comodo che fila, ma parte in questo caso specifico  sarebbe lesivo sia alla propria persona pure se consenziente e potrebbe creare non pochi danni all'altra,e certo se tutti facessero quello che vogliono a certi livelli intendo naturalmente, penso si diffonderebbe anche in fretta l'idea che tutti sommato pure volersi morire potrebbe essere un'esperienza da provare.
Insomma la differenza che nel suicidio ci sono cause individuali che difficilmente si possono diffondere come moda, purtroppo in certe pratiche legare alla sessualità estrema possono prendere piede un po' come una moda...e questi credo sia un dubbio pi che fondato che va oltre la preoccupazione per quel singolo.

BDSM entro certi limiti ok, ma anche emozionarsi guardando il cielo ok.

giovedì 2 settembre 2010

Leg Show ...ed io 12 anni fa

image

Questo scatto risale al 1998 :) ed ero con Giovanna Casotto.
erano i miei primi passi nell'immagine del fetish, . Questo servizio è finito poi nel 2000 su Leg Show la rivista americana che si occupa di arte fetish...
Passato tanto tempo, ma la passione per  la rappresentazione fotografica rimane...è bello ricordare anche se a volte la nostalgia...

Scusate l'assenza ora ritorno !!!!!!!!