sabato 7 marzo 2009

Dopo il coca-campero


Entro nel locale in cerca della mia rom di turno,
lei è fuori in giardino e fuma con le amiche..io mi siedo al bancone e ordino il coca-pampero
al mio fianco la Petra,ungherese alta mora e formosa,troppo formosa
sorseggio il mio coca-pampero mentre lei tenta l'abbordaggio, le solite domande la sua coscia che scivola sulla mia..
rimbalzo l'invito,mentre il suo sguardo si sposta dal giardino al divano dietro di me..
c'è un viso nuovo,una pesciolina new entry...mi alzo e mi siedo sul sofà
arriva lei,è agitata perché non spiccica una parola di italiano,è arrivata ieri sera.
"no te preuccupes querida"..i suoi occhi si illuminano
è del paraguay,ha i tratti indios è di origini waranì, una tribù indios...arriva da madrid
è snella 2 belle pappardelle e un culetto alla brasiliana..
Mi accerto che mi limoni...lei mette le mani avanti... non lo faccio di solito,solo se mi prende...
saliamo in camera,chiude la porta,l'appoggio alla porta le prendo il volto tra le mani e la bacio
soavemente,dolcemente,piccoli baci sulle labbra, sul volto sul collo
lei prima sgrana gli occhi, poi li chiude e risponde ai miei baci
la sollevo e la porto sul divano
le apro le cosce e mi infilo tra esse
mentre continuo a baciarla inizio a massaggiare il suo ventre con il mio
ora ci baciamo con la lingua...l'ho presa..eh eh eh
mi sollevo sulla braccia la guardo negli occhi,profondi nerissimi,ci sorridiamo..iniziamo come dopo un via.. a spogliarci insieme velocemente
la porto davanti allo specchio e inizio a toccarla, con le mie dita...sono dietro di lei...e poi sono dentro di lei
lei con la sua mano mi sega ..
ci guardiamo attraverso lo specchio..lei socchiude gli occhi,lo fa spesso,lei si bagna,e anch'io...
purtroppo arriva il momento + odiato da me...si interrompe tutto per passare dal bagno
mi lava accuratamente il fratellino e i suoi hermanitos,lei pure
la risollevo e la porto di nuovo sul sofà
inizia a succhiarmi,su e giù, lo insaliva,alterna il pompino con dei baci profondi...sempre a occhi chiusi
io mi lecco 2 dita e le cerco prima la clito.massaggiandola in senso orario...
poi la penetro con uno..ma rimango fermo
aspetto il suo movimento di bacino..che arriva..si scopa il mio dito da sola..e nel frattempo io le scopo in bocca...
scende dai miei hermanitos,li saluta,li bacia, li lecca e li succhia...o mi dios!
aumenta il movimento del suo bacino, il mio dito è fradicio di suoi umori
lei si porta la mano alla sua prugnetta e si tocca
le vengo sul viso mentre viene anche lei
poi una volta che il sborra è colata sul mio ventre..lo riprende in bocca..e lo spreme tra le sue labbra
dopo esserci lavati rimaniamo almeno mezz'oretta sul divano
mi mostra i libri che sta leggendo e mi racconta almeno 3 anni di vita...ahahahahah
poi ci vestiamo l'accompagno alla coop a fare la spesa..le prendo le pringles
e saliamo su promontorio da cui si vede tutta la vallata..affianco a una chiesetta c'è uan panchina..
ci sediamo e le mostro la vallata tra locarno e bellinzona..ci parliamo..parliamo. Stiamo un oretta
mi fa morire ogni volta che appoggia la sua testolina sulla mia spalla,
mi fa morire quando parlano dei loro sogni...
mi chiede il numero di cell...che non gli do...
le dico semplicemente che so dove trovarla..e che presto ci rivedremo..
la riaccompagno al bar..scende si dimentica il mazzo di mimose che alla coop le hanno regalato,glielo porgo mi abbraccia e mi dice
que "precioso che eres!"

Sincera giornata

sincero69

Nessun commento: