domenica 16 novembre 2008

Capolavoro

I testi che seguono sono tratti da forum chiusi al pubblico, in cui gli utenti si scambiano opinioni, recensioni e suggerimenti sulle prostitute. Il corsivo è mio tutto il resto è preso dai vari forum.


Oldmax Utente Esperto recensisce: Ultima scoperta (si fa per dire):

Marina:

data del test: domenica 14 marzo 2004.
Luogo: un loft in periferia sud della città, molto vicino al motel Roy (casello TV sud) , per chi conosce la zona. Il loft è molto carino, il residence discreto.

Marina è una bella ragazza mora. Origini siciliane che si notano benissimo nel suo viso quasi arabeggiante. Studia all'università e fa questo lavoro nei "ritagli" di tempo. E' Simpatica, cordiale, solare, intrigante, insomma aveva tutte le carte in regola per farmi aprire il taccuino con gioia.
Descrizione fisica: altezza 170 cm, seno II, magra al punto giusto. Passerina parzialmente depilata.
Look: fa uso di lingeria erotica, in particolare di un baby doll di pizzo trasparente, autoreggenti e tacchi a spillo. Ma la sua vena sudista è visibile nell'arredamento della stanza adibita a talamo: lenzuola rosse con disegnate rose rosse, davanti al letto un tappettino rosso a forma di cuore, intorno al letto e davanti un bello specchio.

Esordio a velocità elevata: 200 Km/h per scopata tradizionale + CIM non ingoiato. Sono tuttavia riuscito a farle una multa per eccesso di velocità e a farla scendere entro i nuovi limiti autostradali. Unico neo: non vuole assolutamente farsi infilare la mia lingua in gola, nonostante fossi fresco di mentine e non fumassi.

Lo spettacolo inizia con lei che mi viene sopra e inizia un BBBJ da spavento: leccata di palle a tutta lingua, passo e ripasso dell'asta (a Cà Foscari si ripassa molto), gioco con punta di lingua sul glande. Il godimento è ben rafforzato dalla visione su specchio laterale e frontale; ho quindi fatto affidamento alle mie doti di autocontrollo per non riempirle già, di brutto, la capiente bocchina.
Passo successivo: verificare il superamento del TT (tongue test) sulla passera: masha e vanessa di PD adorano che le le torturi la clitoride con la mia linguetta rasposa. L'inizio è buono: la passera di Marina ha una bella forma, è sensibile al tatto, risponde bene; una volta localizzato il clito, con 2 o 3 colpetti i suoi capezzoli sono già diventati duri, le piace. Continuo cosi per 20 minuti in un crescendo di sesso gioioso, e alla fine viene copiosamente innaffiandomi tutta la faccia di umore paradisiaco.
Non è pluriorgasmica e mi chiede un minuto di pausa prima di ripartire. Dopo il pit stop scopata in varie posizioni; è strettina, calda ed avvolgente che paradiso.. anche qui grande autocontrollo per non riempire il goldone prima del tempo.
Dopo un po' che la cavalco, mi chiede di mostrarmi il suo biglietto da visita. Quale, vi chiederete voi? il CIM.
Riprende a succhiarlo, questa volta con una perizia e  lentezza maggiori di prima..che tortura. Sono stato sottoposto ad un crescendo lento ma inesorabile di tensione..ma alla fine....il mio primo schizzo ha centro la testata del letto, il secondo invece sono riuscito a piazzarglielo nell'ugola.
E' stato un vero piacere vederla gemere di soddisfazione mentre le riempivo la gola di sperma nutriente. Sembrava quasi che avesse letto e imparato a memoria il comunicato di Antani !
Alla fine, da brava studentessa che ha imparato la lezione, ha succhiato ogni goccia residua e pulito per bene il ferro del mestiere.

Tra le righe mi ha detto che da questa settimana avrebbe lavorato in coppia con una sua amica, questa Asia sarebbe una non professionista con moroso gelosissimo. Le ho detto comunque che mi sarei fatto vivo per recensire anche questa, ma rigorosamente davanti al moroso , eheheh
Concludo con le specifiche tecniche di rito:

sex: si
69: si
anal: no
BJ: scoperto
CIM: yes, without swallow
CIF: forse
Voto fisico: 8 (bel culo, bel viso, ma tette sui cui intervenire)
Voto tecnico: 9 (le avrei dati 10 per l'ingoio)

Summary: Velocità alta, ma in un contesto di grande comfort. Mi iscriverei ad un altro appello !!


La qualità della recensione è evidente, ma c'è una cosa che mi lascia basito.
Quando scrive " ...una volta localizzato il clito..." mi pongo una domanda: Dov'era? Sono curioso!

1 commento:

Gisy ha detto...

Si vede che c'aveva il Tom Tom attivo...

;)