domenica 15 giugno 2008

A peso d'oro

A volte mi chiedo, ma se le prostitute non fossero a pagamento, avrebbero lo stesso valore? O ci sarebbero clienti più frenati, nell'andarci? Mi sembra che a qualcuno proprio piaccia l'idea di pagare. Voi che dite? Che se "il servizio" fosse gratis sarebbe meglio?

Io non ne sono del tutto convinta. Come quegli psicologi che ti dicono "più paghi, più sei motivato a guarire". Forse va anche un pò così. :)

11 commenti:

Admiral Benbow ha detto...

beh, il loro lavoro può essere molto ingrato. Nei film arrivano clienti alti, belli, prestanti, passionali e trentenni; nella realtà arrivano (anche) pensionati panciuti, pelati, volgari, magari gobbi, sdentati e poco igienisti. E ti toccano pure quelli. Direi che il denaro è il minimo antidepressivo. Non so se la gratuità fermerebbe o meno la domanda, ma direi che sarebbe profondamente ingiusta per l'offerta. A meno che non si pensi alla prostituizione solo come ad un gioco erotico snob.

Gisy ha detto...

Da parte delle ragazze che sia il minimo ad avere retribuzione - non lo metto in dubbio e non l'ho mai messo in dubbio, ma quel che voglio dire, ho conosciuto uomini che trovano comunque "più eccitante" l'idea di pagare, rispetto il fatto perché no, plasusibile di praticare gratis, magari con scambi di coppia o situzioni erotiche alternative.
Poi subentra anche credo, l'idea il senso di potere, pur se si comportano correttamente - le ragazze cmq in genere possono scegliere se rifiutare qualcuno, a meno che non parliamo della prostituzione bieca e trista.

Per i film non condivido comunque, i porno sono quasi sempre a favore dell'utenza machile, che di fatto è anche la maggiore, le donne spesso son molto belle, gli uomini possono avere anche un bel cazzo, ma mica che siano degli adoni in genere eh

Admiral Benbow ha detto...

...infatti non mi riferivo al porno.

Per il resto, beh, la prostituizione è prostituzione, non è che sia un bell'ambientino.
Se ti riferisci invece a scambisti, privé e trasgressioni varie, allora non è prostituzione e lì il denaro non c'entra nulla.
Magari ad alcuni uomini piace di più se pagano, per i motivi che tu stessa hai elencato. Contenti loro... Mi parrebbe di essere soddisfatto e accontentato solo perché "cliente", per l'appunto, e tutto il divertimento andrebbe a puttane (ops!)

Gisy ha detto...

Beh esiste anche un altro motivo fondamentale, non ci sono in teoria complicazioni terze, non ci si deve preoccupare di fare colpo, di preoccuparsi mentre, dopo, non si deve niente necessariamente...se non il denaro.
già lo scambiasmo ha implicazioni differenti.

Admiral Benbow ha detto...

...Pagando, dici, non devono fare colpo, non devono preoccuparsi di niente. Obbiettivo raggiunto col minimo sforzo, anzi esborso. Sostanzialmente sono in cerca di una vagina con cui soddisfarsi, magari basterebbe anche una macelleria.
Ho sempre pensato al sesso come a qualcosa di gioioso. Decisamente non così.

Gisy ha detto...

Sia ben chiaro, non ho aperto questo spazio e non sono qui per favorire o essere indistintamente a favore della prostituzione.
Per nulla.
Però vorrei mettere giù due cose.

Il lato ludico-sesso, sì anche per me deve essere ludico - e il sesso è uno dei modi di "giocare" degli adulti. Ma da questo punto di vista anche "i puttanieri" lo vivranno sicuramente come un gioco.

Su questo non si può contestare cosa appare, o come viene percepito. Ognuno di percezioni e di culture ha le proprie.

Dal mio punto di vista, ci sono molti motivi più che validi per cui uno può scegliere di andare con queste signorine, sperando sempre abbia il buon senso di non andare con quelle sfruttate che credo siano ancora in molte (forse le più). Tra cui il fatto che uno ha una forte necessità fisiologica del sesso; naturalmente per quanto la masturbazione possa essere un sostitutivo del sesso diretto certo non può esserlo del tutto.

Poi se in una coppia consolidata viene a mancare un feeling sessuale, (ma tutto il resto esiste e bene) - non è giusto imporre la propri a-sessualitò o la propria sessualità al compagno compagna, quindi tutto sommato è molto più "corretto" che avere un'amante, in fin dei conti.

Ludico, vedi che per loro è ludico sì.

Il discorso è lungo...

Admiral Benbow ha detto...

ognuno fa quel che vuole, la vede a modo suo, si "diverte" a modo suo, e si sente potente a modo suo, sono d'accordo. Tu nel post chiedevi dei pareri e io ti ho dato il mio che, naturalmente, inizia e finisce con me.

Gisy ha detto...

Certo e tu fai bene a difendere le tue idee, io son qui più che altro per capire. dagli altri si capisce sempre un pò più che da sè...

Anonimo ha detto...

Non so, dipende.
Credo che andare a casa di una signorina, carina, che ti riceve esclusivamente per quello scopo...
E io maschio, vista la mia età non più giovanotto, beh insomma, per me è piacevole. Non sono neanche schifosetto..., anzi sono forse fisicamente meglio di certi miliardari... Naturalmente Pulizia e igine in primis.
E perciò solo in appartamento...
E anche l'appartamento deve essere bello e pulito.E massimo rispetto della persona.
f.(arav..)

Roberta ha detto...

A pagamento o gratis, spero che si lavino le mani dopo averlo fatto prima di accarezzare la propria moglie e i propri figli!

Gisy ha detto...

Io spero mica solo le mani...