martedì 10 giugno 2008

Con la sabbia nelle scarpe

Eccoci al primo racconto puttanifero, Sincero69 è un frequentatore di bordelli svizzeri. Lo si può trovare a volte nelle chat di www.escortforumit.com e questo racconto mi pareva carino. pari pari non ho cambiato (quasi) nessuna virgola

"è l'esperienza più bella che uno di noi possa provare,siamo gente tosta,gente di mare,che affronta il vento a viso aperto, siamo sadici, auto ironici e romantici all'occorrenza...
ma in fondo è la cosa + bella che ci possa capitare...la vedi..la riconosci subito...perché il suo è uno sguardo insolito, incerto...
il suo passo non è deciso,il suo avvicinarti è soft quai timido..
poi quando la guardi negli occhi e gli sorridi ti si apre un mondo nei suoi occhi,ti cerca con il contatto fisico,con un modo di fare che va al di là delle solite parole e frasi
imparate di fretta e a memoria....
sei il primo del suo primo giorno,non sa quanto chiederti ne che cosa darti...
quando sali e come farlo con la tua ragazza e quando godi,insieme a lei, bé il m
ondo si ferma d'incanto....
l'accarezzi e ti cerca, ti stringe non vuola lasciarti andare...
non vuole quasi pensare che fra 5 minuti dovrà stringerne un altro...
tu ti rivesti mentre lei canta,l'abbracci,la stringi forte, e intanto il tuo sguardo si posa sulle sue scarpe ...quelle da tennis,rovesciate affianco alla valigia...quelle scarpe..con la sabbia ancora dentro!

sincera notte

Sincero69

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Esperienza intensa.....ma a cercar quel "qualcosa che è ben più estremo del sesso perverso: l'amore"(*), cercarlo nel surreale, nel surrogato, nel surrettizio.....si rischia di non assaporare quel che è: sesso puro!! nascosto frutto acerbo proibito e furtivo.

A presto carissimo

.Pipistrullo.
^^*^^


(*)...tratto da 'Tutto è bene quel che finisce', "La ragazza definitiva",Gisy Scerman, Castelvecchi Ed.

"I Classici" ha detto...

Grande Sincerino...
quando vieni a trovarmi a Riazzino?

Gisy ha detto...

@ Pipistrullo ! pure qui... :) andrà a finire che questa vien il blog di escort forum, tra chi ci va e chi osserva chi va e chi "viene" - certo amare è più rischioso non c'è dubbio... però è bella l'idea della prima volta per la prostituta, ha un qualcosa che prepara al struggente, forse un pò per lei, come ricordarsi di essere tutto sommato vergini...

:)